In viaggio sulla via Appia – quinto giorno

In viaggio sulla via Appia – quarto giorno
9 luglio 2016
In viaggio sulla via Appia – settimo giorno
11 luglio 2016

MATERA, 10 LUGLIO 2016.

Ieri sera, siamo arrivate sfinite a Gravina in Puglia. Un viaggio estenuante. Caldo, caldo, e ancora caldo. La strada da Venosa a Gravina in Puglia è infinita: cercando di mantenerci sempre più vicino alla regina delle vie, senza mai perderla di vista, abbiamo percorso dei tratti che non sono fatti per essere attraversati in macchina.

La macchina è accaldata, spero ci porti alla fine del viaggio. Ma ho qualche strano presentimento.

Adesso, ci troviamo a Matera. Piove. Siamo al secondo bicchiere di vino bianco lucano. Aspettiamo che schiarisca per poterla girare. Stiamo venendo da Gravina in Puglia. Che caos, stanotte, nel centro storico di Gravina.

Ci siamo riprese soltanto all’ora di pranzo, a Lamalunga. Siamo andate a vedere l’uomo di Altamura al centro visite. Ci siamo ristorate un po’ lì. Abbiamo conosciuto uno speleologo grandioso, sembrava fosse lui l’uomo di Neanderthal. Aveva quelle fattezze: basso, assai peloso, di lineamenti marcati.

Stasera, abbiamo trovato da dormire a Mottola. Faremo un altro fuori rotta. Abbiamo sentito che c’è il Festival Internazionale della Chitarra, lì, e la cosa ci incuriosisce.

(in foto: Matera).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *