In viaggio sulla via Appia – settimo giorno

In viaggio sulla via Appia – quinto giorno
10 luglio 2016
Ricomincio dai libri – per la terza volta
23 settembre 2016

MESAGNE, 12 LUGLIO 2016.

Il notiziario, oggi, ha detto che è il giorno più caldo di questa estate duemilasedici. Vero. È stata una giornata afosa e interminabile.

Da ieri, da Oria, il tempo è rallentato. È cominciato un altro viaggio. Un’altra percezione. Più pesante. Mi pare che l’aria intorno si possa tagliare col coltello.

Stamattina, oltre a risolvere le faccende di logistica, siamo restate a piedi per la seconda volta: l’auto che avevamo chiesto di noleggiare non è stata mai riconsegnata da chi la doveva tenere fino a ieri.

Mi arrendo: resto nuda sul letto e Federica in giro per casa a bestemmiare la mia staticità. Va giù, compra due birre e i biglietti della corriera per il mare.

Mi vesto, ci vestiamo, da Mesagne prendiamo un mezzo che ci porta a Torre Lapillo. Restiamo lì fino al tramonto, intanto oggi c’è stato un grave incidente ferroviario tra Andria e Corato, in cui hanno perso la vita molte persone.

Torre Lapillo-Mesagne dista almeno un’ora di corriera, un tempo che può essere impiegato a pensare.

Rientriamo. Questi due giorni li stiamo vivendo nel centro storico di Mesagne. E stasera, lo vivremo ancora questo centro storico a forma di cuore.

(in foto: Piazza Vittorio Emanuele – Brindisi).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *